Felice 2020!

Un altro anno giunge a conclusione e, con esso, il decennio degli anni 2010.
Come sempre si fa in queste occasioni, è tempo di riflettere su quello che è stato raggiunto in questi anni passati e di pensare a nuovi progetti ed a nuove sfide per il futuro.

Tante cose sono accadute in questi scorsi anni: nel 2012 pubblicavo il mio primo album, Per caso o forse no (From the South), che raccoglieva tutte le idee e le aspirazioni di un poco più che diciottenne.
Il disco ha rappresentato per me anche la possibilità di affacciarmi per la prima volta nel mondo della produzione musicale professionale: registrato presso lo studio Little Italy di Potenza, ha visto la collaborazione di musicisti importanti nella scena musicale italiana e lucana, come Nello Giudice (che per molti anni è stato il bassista in tour con il caro Pino Mango) ed Antonello Ruggiero.

Quello che davvero mi ha permesso di crescere – sia musicalmente che personalmente – è stata la collaborazione del tutto inaspettata con Francesco Musacco. Inutile spendere molte parole sulla sua carriera di produttore ed arrangiatore, che lo ha visto firmare successi nazionali con artisti come Povia e Simone Cristicchi.
Il mio lavoro del 2018, intitolato Storie d’amore e di mare, ne è stato il risultato ed il contributo di Francesco ha fatto un’enorme differenza rispetto a quella che era soltanto un’idea buttata giù su GarageBand qualche tempo prima.

Nel frattempo, la mia musica è arrivata su Spotify e sugli altri distributori digitali, permettendomi di espandere il mio pubblico e di raggiungere nuovi territori: dalla Finlandia al Brasile, diverse persone hanno apprezzato le mie canzoni ed i complimenti ricevuti da questi Paesi – a volte così lontani – sono per me motivo di grande orgoglio.

Per il futuro ho molti e grandi progetti: dalla realizzazione del mio primo video musicale alla pubblicazione del nuovo disco, sintesi di nuove idee e di nuove sonorità.

E, nell’augurarvi un sereno 2020 e tanta felicità per gli anni che arrivano, vorrei ringraziarvi per il supporto che mi avete dato in questo decennio appena trascorso, sperando che continuiate a seguirmi in questo viaggio che mi ha portato già grandi soddisfazioni, ma che potrebbe essere soltanto l’inizio di qualcosa di più… Ad maiora!

With love,

Antonio Donatello

Leave a Reply

Your email address will not be published.

1 × 2 =

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy